A SCRIBA C’E’ IL PRONTO SOCCORSO NARRATIVO: UN PUNTO DI ASCOLTO PER SCRITTORI IN DIFFICOLTA’

October 31, 2013 § Leave a comment

ProntoSoccorsoNarrativoUn punto di ascolto per chi desidera confrontarsi con professionisti del settore per cercare di migliorare, modificare o sviluppare la propria storia. Nasce a Bologna il Pronto Soccorso Narrativo, uno spazio dedicato a narratori in difficoltà.  Realizzato da Associazione Culturale Finzioni grazie al sostegno di Fondazione Unipolis, e con la collaborazione del Comune di Bologna – Settore Sistema Culturale, Giovani e Università, il Pronto Soccorso Narrativo aprirà i battenti, in via sperimentale, all’interno di Scriba, il festival dedicato alle scritture di mestiere che si terrà sotto le Due Torri dall’8 al 10 novembre.

Per due giornate (venerdì 8 e sabato 9 novembre) il PSN sarà ospitato all’interno della piazza coperta di Biblioteca Salaborsa, in piazza Nettuno 3, dove i volontari dell’Associazione Finzioni (i migliori ex allievi e ora collaboratori di Bottega Finzioni) metteranno a disposizione del pubblico la propria esperienza per ascoltare e provare ad affrontare ogni tipo di problema narrativo. Verrà offerta la massima collaborazione per cercare, attraverso un confronto diretto con gli autori, di superare piccoli e grandi difficoltà di chi magari deve ultimare un racconto, è alle prese con una sceneggiatura di un cortometraggio che proprio non lo convince o non riesce a trovare il finale adatto per il suo romanzo.

“Chi inventa storie sa bene che il confronto con gli altri è fondamentale, soprattutto attraverso il racconto della storia a cui si sta lavorando – spiega Michele Cogo, ideatore del PSN e membro dell’Associazione Finzioni – Raccontare la propria storia agli altri aiuta a capirla e a scriverla meglio. A questo dovrebbe servire il nostro Pronto soccorso. Sono contento che un’iniziativa del genere abbia trovato il sostegno della città, sia nella sua componente pubblica che privata. Ora vediamo se i cittadini ne usufruiranno e come”.

“Mi fa davvero piacere che Scriba ospiti questo esperimento durante i primi due giorni del festival – aggiunge Piero Di Domenico, direttore artistico della kermesse dedicata alle scritture di mestiere -. Scriba è nato proprio per avvicinare mondi che difficilmente si incontrano, come chi fa già un determinato mestiere e chi magari spera di poterlo fare in futuro, quindi con un’idea di socialità e di comunicazione che mi sembra sia alla base anche di questa idea. Sono davvero molto curioso di vedere cosa succederà e che afflusso ci sarà”.

“Come Fondazione Unipolis sosteniamo volentieri l’originale iniziativa del Pronto Soccorso Narrativo, perché costituisce un modo intelligente di aiutare chi si sta cimentando con la scrittura e la narrazione – aggiunge Walter Dondi, direttore della Fondazione Unipolis –  Questo inedito Pronto Soccorso è del resto coerente con l’impostazione formativa che unisce apprendimento e creazione, propria di Bottega Finzioni e che Unipolis sostiene fin dall’inizio. La cultura rappresenta un fattore decisivo sia per l’affermazione delle aspirazioni individuali che per la crescita sociale e civile della comunità e del Paese”.

Conclusa questa prima fase sperimentale, a partire dagli inizi del 2014 il Pronto Soccorso Narrativo, grazie alla collaborazione del Comune di Bologna – Settore Sistema Culturale, Giovani e Università,  si trasferirà stabilmente all’interno della Reale Farmacia Toschi, in via San Felice 89, dove verrà allestito uno apposito spazio in cui i narratori in difficoltà potranno incontrare e confrontarsi con il personale del Pronto soccorso. Una scelta non casuale visto che, storicamente, la farmacia è sempre stata un luogo dove la gente si recava per chiedere un consiglio o un suggerimento, centrando così a pieno lo spirito che muove il Pronto Soccorso Narrativo. “Abbiamo aderito con molto favore a questa iniziativa, perché crediamo che sia un modo per poter condividere e far vivere alla città uno dei suoi spazi storici, l’antica Spezieria dei vasi Fink con le rose rosse – spiegano Achille e Tullia Gallina Toschi titolari, assieme alla sorella Ilaria Bruzzi, della Reale Farmacia Toschi – D’altronde crediamo che l’attenzione alla cultura, alla narrazione, al metodo, alla cura, trovi giusta dimora tra le affascinanti e misteriose iscrizioni latine che raccontano proprio di salute e soccorso. La farmacia è sempre stata un luogo di ‘affido’, dove oggi si può trovare un farmaco, una preparazione galenica, un integratore, un controllo rapido o un consiglio autorevole attinente alla salute. Ecco perché siamo davvero felici di ospitare il Pronto soccorso narrativo tra questi antichi arredi, accoglienti e preziosi, che vorremmo così rendere fruibili ai bolognesi e a chi è in visita alla città”.

COME FUNZIONA

Il Pronto Soccorso Narrativo, realizzato grazie al sostegno della Fondazione Unipolis,  è un servizio totalmente gratuito e rivolto a tutti, al quale si accede su appuntamento telefonico chiamando il numero 327.4008628 dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13, oppure inviando una mail all’indirizzo info@prontosoccorsonarrativo.it.  Il PSN non è un servizio di editing, né una casa editrice e nemmeno un’agenzia letteraria: quindi non sarà possibile leggere romanzi o sceneggiature, se non molto brevi. Il personale del Pronto Soccorso si limiterà ad ascoltare le storie per poi provare, insieme agli autori, a farle funzionare meglio dal punto di vista narrativo, ovvero, dal punto di vista della trama.

Durante Scriba, il festival dedicato alle scritture di mestiere in programma dall’8 al 10 novembre a Bologna, il Pronto Soccorso Narrativo sarà ospitato all’interno di Biblioteca Salaborsa,  dove il pubblico avrà a disposizione un volontario dell’Associazione Finzioni a cui sottoporre i propri dubbi narrativi e provare insieme a risolverli, sempre attraverso il dialogo e il confronto. L’orario di apertura del PSN sarà in linea con quello della Biblioteca:  venerdì 8 novembre, dalle 10 alle 20, e sabato 9 novembre, dalle 10 alle 19.

Per ulteriori informazioni si può visitare il sito www.prontosoccorsonarrativo.it

Advertisements

Tagged: , , , , , ,

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

What’s this?

You are currently reading A SCRIBA C’E’ IL PRONTO SOCCORSO NARRATIVO: UN PUNTO DI ASCOLTO PER SCRITTORI IN DIFFICOLTA’ at ScribaFestival.

meta

%d bloggers like this: