“SCRIVI A SCRIBA”: ECCO I NOMI DEI MAGNIFICI 18

November 12, 2012 § Leave a comment

C’è chi ha scritto una canzone sul degrado delle strade di Bologna e chi, invece, ha raccontato il suo viaggio inviando una mail da Las Vegas. Uno vorrebbe ‘sbattere’ una band famosa solo in Italia a suonare sul marciapiede di una capitale europea per vedere quanti spiccioli riesce a guadagnare (ovviamente a favor di telecamera), un altro ha raccontato la storia di una vecchietta che trasformava in ragù i terribili venditori porta a porta. Sono più di duecento gli elaborati arrivati a Scrivi a Scriba, l’iniziativa dedicata a scrittori esordienti promossa da Scriba, il primo festival dedicato alle scritture di mestiere che si terrà il 16, 17 e 18 novembre tra Bologna, San Lazzaro di Savena e Zola Predosa.

Solo diciotto di loro hanno superato la prima selezione e adesso dovranno aspettare le giornate del festival per sapere se sono riusciti o meno ad aggiudicarsi il primo posto nelle rispettive categorie (cinema, musica, ragazzi, teatro, televisione e viaggi): sul gradino più alto del podio saliranno un monologo per la sezione teatro, l’idea di un format per la  televisione, una favola moderna per la categoria riservata al mondo dei ragazzi, il testo di una canzone per la categoria musica, un soggetto per un cortometraggio nella sezione cinema e il racconto di un viaggio per la sezione viaggi. Per i partecipanti era possibile inviare le proprie opere a più di una categoria ma con testi diversi e solo se inediti e mai pubblicati in precedenza.

Alla fine gli scritti arrivati sono più di duecento, da tutta Italia: da Lecce a Trento, passando per Catania, Como e ovviamente Bologna. Scriba è riuscito ad abbattere anche tutte le frontiere come testimonia il caso di un racconto di viaggio arrivato direttamente da Las Vegas negli Stati Uniti. Variegata anche l’età di chi ha composto e inviato gli scritti (da 22 a 75 anni), come la qualità dei testi. Solo diciotto di loro però (tre per ogni categoria) hanno guadagnato l’accesso alla fase finale.

Ecco l’elenco dei finalisti (in ordine  alfabetico):

Cinema – Anna Bimbatti (Un amore), Giacomo Grassi (La strega e il folletto), Christian Marchi (Mammina).

Musica – Giuseppe Curcio (Uomo giraffa), Luca Sotgiu (Sono il delirio), Antonella Stanisci (La voce che gli dai).

Ragazzi –  Luca Merendi Stanghellini Perilli (Storia da tre parole: rana, luce, cucchiaio), Matteo Modena (La dentiera), Vanessa Navicelli (L’infiltrata).

Teatro –  Anna Bimbatti (Monologo di un assassino per bene), Luca Caciorgna (Sedici anni), Vasco Rialzo (A buon intenditor).

Televisione – Giuseppe Curcio (The Crowd), Luca Sotgiu (Punti di vista), Jacopo Orso Tosco  (Gente da marciapiede);

Viaggio – Claudio Comandini (Strade di Fanar), Leda Ossimori (Il  viaggio), Alberto Piancastelli (Punto celeste)

Durante le tre giornate del festival la giuria di qualità selezionerà i sei scritti vincitori che verranno letti e commentati in pubblico all’interno degli incontri previsti dal programma: venerdi 16 novembre alle 18 alla Libreia.coop Ambasciatori per la sezione Teatro, sabato 17 novembre alle 17 alla Libreria.coop Zanichelli per la sezione Musica e alle 19 per il Cinema, domenica 18 alle 10 alla Libreria.coop Ambasciatori per la categoria Ragazzi, alle 12 e alle 18 alla Libreria.coop Zanichelli rispettivamente per la sezione Televisione e Viaggio. Gli autori, inoltre, avranno la possibilità di partecipare ad alcune lezioni magistrali organizzate da Bottega Finzioni, la scuola di narrazione fondata a Bologna da Carlo Lucarelli, Giampiero Rigosi, Michele Cogo e Beatrice Renzi.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

What’s this?

You are currently reading “SCRIVI A SCRIBA”: ECCO I NOMI DEI MAGNIFICI 18 at ScribaFestival.

meta

%d bloggers like this: